COSA DICONO DI NOI

scheggino

    scheggino

Scheggino, taglio del nastro per il nuovo Tennis Club 2 Valli

Struttura di importanza strategica per l’intera Valnerina con 2 campi in terra rossa, palestra e bar

Taglio del nastro sabato per il Tennis Club 2 Valli, situato a Scheggino in via Valcasana. L’area sportiva è gestita dall’omonima associazione sportiva dilettantistica, presieduta da Marco Trippetti e che vede come insegnante Luca Giordano. Già una settantina sono i soci del sodalizio.

All’inaugurazione erano presenti il sindaco di Scheggino Paola Agabiti con vari rappresentanti dell’amministrazione comunale, il presidente della Fit dell’Umbria Roberto Carraresi, il presidente dell’Umbria Tennis Roberto Milliani e l’ex senatrice Ada Spadoni Urbani. L’apertura della struttura sportiva riveste un’importanza strategica per l’intera Valnerina: si tratta infatti degli unici campi da tennis situati nell’area che va da Terni a Norcia. Per il territorio di Scheggino, quindi, è un ampliamento dell’offerta sportiva che viene proposta a residenti della zona e visitatori, che già conta una piscina, il laghetto di pesca sportiva, l’Activo park, il centro rafting e un parco giochi per bambini, oltre ai tanti percorsi per passeggiate a piedi e in mountain bike.

“Sono contenta – ha commentato il sindaco Paola Agabiti – perché è stata recuperata un’area in un contesto naturalistico e paesaggistico unico come quella della Valcasana. Oltre tutto la struttura ha una funzione, oltre che sportiva anche sociale, con adulti e bambini che possono contare di uno spazio aggregativo in più”.

L’impianto è dotato di due campi sintetici in terra rossa che in inverno saranno coperti grazie ad un doppio pallone pressostatico. La struttura sportiva è dotata anche di due spogliatoi, una hall, una palestra attrezzata con i pesi ed un bar. L’attività del circolo tennis schegginese è già iniziata con un campus estivo per bambini da 4 anni in su.

——————————————————————————————————- .

Uno straordinario Alessandro Santilli (2 Valli) a Porto San Giorgio vince il Memorial Tombolini e vola in II categoria

Il lavoro paga e alla fine il giovane tennista spoletino Alessandro Santilli del Tc 2 Valli, dopo una serie di finali riesce finalmente ad alzare al cielo il tanto ambito trofeo. Santilli porta in alto anche fuori regione il nome del Tc 2 Valli vincendo il memorial tombolini di Porto San Giorgio (Marche), torneo limitato ai tennisti di III categoria.

Il giovane tennista allenato dal maestro Luca Giordano compie ancora una impresa, battendo in rimonta al terzo la testa di serie n° 1 del main draw Picini Edoardo (3.1). Primo set piuttosto equilibrato con l’avversario che strappa il servizio e chiude 6-3. Santilli però è abituato alle rimonte e nel secondo set piazza il break e pareggia i conti, vincendo 6-4. La tensione sale e lo spoletino spinge portandosi subito avanti. Picini non c’è più e Santilli chiude in bellezza con un bel 6-0 che vale la vittoria del torneo.

Per la cerimonia di premiazione (foto) Alessandro Santilli ha indossato la maglia del 2 Valli.

Meritata vittoria per il giovane tennista spoletino, che oltre ad essere uno sportivo esemplare, negli ultimi tempi non era stato di certo assistito dalla sorte. Con la vittoria del torneo Santilli accumula i punti necessari per la promozione in II categoria (2.8).

 

Festa 2 Valli: Impresa di Angelica Raggi, a Biella elimina la n°1 del maind draw Pirazhenka (448 Wta)

Il Maestro Luca Giordano impegnato nell’organizzazione dell’Open Urbani Tartufi al 2 Valli di Scheggino segue la partita sul telefono cellulare trepidante per il risultato della “sua” atleta Angelica Raggi. Ebbene oggi controllare l’esultanza è stato praticamente impossibile, quando da Biella è arrivata live l’icredibile notizia della vittoria della Raggi, che ha eliminato la testa di serie n°1 del main draw del torneo ITF di Biella (15mila dollari).

La 19enne ternana ha compiuto una vera e propria impresa, battendo in due combattutissimi set la bielorussa Sviatlana Pirazhenka n° 448 delle classifiche Wta. Primo set giocato nel più assoluto equilibrio con la Raggi che al tiebreak si è imopsta 10-8. Nel secondo set la 19enne che si allena al 2 Valli di Scheggino è stata brava a strappare il break all’avversaria e a chiudere 6-4.  L’impresa assume ancora maggior valore se si pensa che la giovane tennista ternana ha avuto accesso al tabellone principale del torneo da lucky loser.

Ora domani in campo per il secondo turno contro la belga Justine Pysson (929 Wta).

Luca Giordano (allenatore Trippetti): “Umiltà ed amore per tennis sono le carte vincenti di Saverio”

“Saverio è umile ed è innamorato del tennis, potrà togliesi belle soddisfazioni.” Sono le parole del Maestro del Tc 2 Valli Luca Giordano, allenatore del giovane talento del tennis spoletino Saverio Trippetti (Nella foto con il trofeo) che ieri, dopo la splendida vittoria del torneo di Crema (Europe Junior Tour), ha subito ripreso ad allenarsi sui campi del Tc 2 Valli di Scheggino. Dietro ad un grande atleta c’è sempre un grande allenatore.

Ma chi è Luca Giordano?
Il Maestro Luca Giordano (40 anni), originario di Galatina (Puglia), ma umbro d’adozione, è stato uno dei talenti del tennis giovanile italiano degli anni 90 ed è arrivato al limite del professionismo (classifica 2.2), per poi passare all’insegnamento.
“Sono un ex tennista. A 15 anni ero già fuori di casa, ho fatto le mie esperienze in campo e fuori ed ora cerco di metterle a disposizione dei ragazzi che alleno. Avere affrontato determinate difficoltà mi aiuta ad interpretare le loro, ma anche quelle problematiche che stanno dietro al tennis.”

Ti ricordi quando hai iniziato l’avventura con Savario?
Abbiamo iniziato l’esperienza insieme. Aveva appena 10 anni, giocava a pallacanestro e il padre Marco me lo ha portato al Circolo Tennis Spoleto. Un grande fisico portato per lo sport, coordinato, ma soprattutto un ragazzo intelligente pronto a mettersi in gioco per apprendere. Nei primi tornei giovanili Saverio sopperiva alle carenze tecniche ed al gup rispetto agli avversari con la potenza fisica. Ha iniziato subito a vincere e grazie anche alle capacità di apprendimento è notevolmente migliorato anche tecnicamente. Saverio non si pone mai un limite, non si ferma mai davanti ad un ostacolo, prova sempre a superarlo. A 11 anni ha subito iniziato a vincere i primi “torneini”.

Quale è stato il segreto della vittoria di Crema?
Venivamo dalle ottime prestazioni del torneo dell’Avvenire, dove Saverio aveva messo in difficoltà anche Derderi (semifinalista) che nel primo set è stato costretto a recuperare uno svantaggio di 4-2. Sapevamo che stavamo giocando bene e siamo andati a Crema con la consapevolezza che ce la saremmo potuta giocare con tutti. Partita dopo partita è cresciuta la fiducia e la convinzione di poter vincere il torneo. L’obiettivo non era non perdere, ma vincere la partita e alla fine questo approccio ha pagato.

Cosa cambia oggi per Saverio Trippetti dopo la vittoria del torneo di Crema?
Innanzitutto abbiamo acquisito la consapevolezza di poter competere anche a livello internazionale. Siamo sulla buona strada, ora giocheremo ancora qualche torneo, dobbiamo fare un po’ di esperienza nel circuito Itf Under 18. Dobbiamo continuare a lavorare, sappiamo che possiamo giocarcela anche con i più grandi, dobbiamo prendere i primi punti in under 18.”

Quali sono le caratteristiche vincenti di Saverio?
“Innanzitutto è un ragazzi intelligente che fa sacrifici. Riesce ad alternare scuola e tennis e per chi arriva a certi livelli non è  semplice.  Lui ama il tennis, vive per il tennis, in questi giorni a Crema quando rientravamo in albergo in Tv si vedeva ancora tennis. Non tutti i tennisti amano vedere il tennis in tv. Saverio non è mai stanco del tennis. Sono convinto che potrà togliesi belle soddisfazioni.” 

SERIE D2 F FINALE: Il 2 Valli (Quondam-Caselli) espugna Tavernelle è vola in D1

Sono bastati i due singolari alle racchette rosa del TC 2 Valli per avere la meglio in trasferta del Tavernelle nella finale del campionato a squadre di tennis di serie D2. Giorgia Quondam e Anna Caselli riscattano la sconfitta dei colleghi uomini e portano a Scheggino il secondo trofeo della stagione dopo la vittoria della Targa Umbra.

Nel primo singolare la giovane Giorgia Quondam(3.5) non inizia nel migliore dei modi e concede il primo set 6-4 Sofia Bianconi (4.3). La differenza di categoria emerge nel secondo e terzo set con la spoletina che con un un doppio 6-2 ribalta il risultato e porta il primo punto al 2 Valli. La vittoria decisiva è quella di Anna Casselli (4.4) che contro Alisiana Fiorelli (4.3) gioca una partita attenta e dopo aver strappato il break all’avversaria chiude il primo set 6-4. Nel secondo set la spoletina si impone 6-3 regalando la vittoria della D2 al 2 Valli. (nella foto Anna Caselli, Giorgia Quondam e Marco Quondam).   
Tc tavernelle-Tc 2 valli 0-2

TENNIS GIOVANILE: Giorgia Quondam (TC 2 Valli) in semifinale alle pre-qualificazioni del Lemon Bowl U12

IMG_20151215_144556

È uno dei tornei giovanili più prestigiosi a livello nazionale e quasi tutti i tennisti azzurri del circuito Atp hanno calcato i campi del Lemon Bowl.

La giovanissima Giorgia Quondam Girolamo (10 anni) del TC 2 Valli, alla sua prima partecipazione nella categoria Under 12, ha già superato due turni nel tabellone delle pre-qualificazioni ed è ad un passo dall’accesso alle qualificazioni.

La brava baby-tennista spoletina al primo turno ha superato la coetanea Sara Capolongo con il punteggio 6-4, 3-6, 6-4. Al secondo turno Giorgia, dopo aver perso il primo set 6-3 contro Vittoria Solano ha pareggiato i conti, vincendo il secondo set 6-2, per poi guadagnare la semifinale vincendo il tiebreak. Ora la spoletina se la vedrà con Clarissa Grosso Ciponte.

Il sogno della giovanissima tennista è quello di emulare il suo maestro Luca Giordano,  che nel 1994 vinse il prestigioso torneo nella categoria Under 16.

——————————————————————————————————-

 

TENNIS GIOVANILE: Mannaioli, Quondam Girolamo ed i fratelli Trippetti al Lemon Bowl

pietrotrippetti-e1450874086158-360x280

Sono pronti a confrontarsi con i migliori giovani tennisti di tutta Italia i giovanissimi del Ct 2 valli che da domenica 27 dicembre saranno impegnati a Roma nel classico torneo nazionale Lemon Bowl. Oltre alla Under 12 Giorgia Quondam Girolamo, che nei giorni scorsi ha brillantemente superato la fase di pre-qualificazione, a romana ci saranno anche i giovanissimi Gabriele Mannaioli e Pietro Trippetti (foto), entrambi di 8 anni, pronti a battersi nel tabellone Under 9 per tentare l’accesso a quello under 10.

Prenderà parte invece al torneo under 14 Savario Trippetti, talento del tennis spoletino, classificato 3.4, in procinto di passare dal Ct Spoleto al Ct Orvieto.

Tutti gli atleti si allenato sotto l’attenta supervisione dello staff tecnico del TC 2 Valli coordinato dal maestro Luca Giordano. Da questa settimana lo staff può contare anche sull’apporto di Filippo Luchetti, tennista 20enne mancino, categoria 2.8, che sta sostenendo il corso da istruttore di I livello. Luchetti ha ottenuto lo svincolo dal Ct Foligno e sarà anche un giocatore del TC 2 Valli.

 

TENNIS GIOVANILE: Alessandro Santilli sfiora la vittoria al torneo U16 del circuito Vallate Aretine di Cortona

santillialessandro-e1455612593906-360x280

Il talento non manca di certo ed ora iniziano ad arrivare anche i risultati. Il giovane tennista spoletino del TC 2 Valli, Alessandro Santilli ha sfiorato la vittoria nel torneo Under16 al Ct Seven di Cortona, inserito nel circuito delle Vallate Aretine.

Dopo aver superato agevolmente i primi turni, Santilli (4.2) sabato è sceso in campo, per la semifinale contro Volais (4.1). Lo spoletino si è imposto facilmente nel primo set e sul 3 pari ha allungato chiudendo 6-3. Nel secondo set l’avversario è andato avanti 5-2, ma Santilli non si è dato per vinto ed ha perfezionato una storica rimonta fino al 5 pari. Valois però ha provato in tutti i modi a riaprire la partita (5-6), ma Santilli lo ha costretto a tiebreak. Qui ha compiuto il capolavoro battendo l’avversario 7-4 e conquistando una splendida finale.

Domenica in finale contro Cacchiarelli (3.5) il giovane talento spoletino è partito alla grande vincendo il primo set 6-4, poi però l’avversario, più esperto, ha imposto il suo gioco vincendo il secondo 6-1 e il terzo 6-2.

Per Santilli, allenato dal maestro Luca Giordano, si tratta comunque di un ottimo risultato che arriva dopo quello del torneo di Perugia (Vallate Aretine), dove aveva raggiunto i quarti di finale. Ora l’obbiettivo di classica 4.1 è vicinissimo, ma entro la fine dell’anno non è escluso che si possa raggiungere addirittura la terza serie.

 

PREQUALIFICAZIONE INTERNAZIONALI BNL: Prosegue l’avventura di Giordano (2 valli) che liquida Ales con un doppio 6-3

giordano-e1456858887788-360x280

Non si ferma la corsa del maestro del TC 2 Valli, Luca Giordano (2.6) al torneo di prequalificazione agli Internazionali di Roma BNL, organizzato dal CLT Terni.

Dopo aver superato al terzo set il secondo turno del tabellone principale battendo Vitali, oggi Giordano, a poco più di 24 ore dalla vittoria di ieri, ha replicato liquidando senza troppe difficoltà con un doppio 6-3 Matteo Ales (2.5). La vittoria gli permette di accedere al quarto turno dove affronterà Giuseppe Caparco (2.4).

 

 

TENNIS GIOVANILE: Santilli (2 Valli) si ferma solo in finale nel tabellone U16 del Kinder di Foligno

SANTILLI-ALESSANDRO-e1459102032718-360x280

 

Sta attraversando un buon momento di forma il giovane tennista del TC 2 Valli Alessandro Santilli che dopo l’ottimo risultato ai campionati regionali indoor under 16, conquista una splendida finale al torneo Kinder del tennis Training Foligno.

Il giovane spoletino sabato pomeriggio è andato vicinissimo a vincere il torneo giocando una emozionante finale contro Alessandro Napolitano (4.1). Santilli tarda ad entrare in partita e dopo aver perso il primo set 6-1 restituisce il favore all’avversario costringendolo al 3° set. Santilli ci prova fino alla fine poi però subisce il break e l’avversario si impone 6-4.

Il bravo tennista spoletino allenato dal maestro Luca Giordano, in semifinale aveva superato in tre set al termine di una battaglia lunghissima Rezzesi (4.3) che ai quarti si era tolto la soddisfazione di battere la testa di serie n° 1 Selita.

TABELLONE UNDER 16 KINDER TENNIS TRAINING

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.